Impariamo dagli animali !

Impariamo dagli animali !

Abbiamo così tanto da imparare dagli altri animali! 🐾🐘

Milioni di anni fa il nostro pianeta era abitato da diversi animali simili agli elefanti che appartenevano all’ordine dei Proboscidati.

Oggi due rappresentanti di questi animali antichi sopravvivono sulla nostra terra e sono:  

• l’elefante africano, che rappresenta il più grosso mammifero al mondo

• l’elefante asiatico, il suo cugino più piccolo.

L’uomo può imparare davvero tanto da questo enorme animale! 🫀🤍

Gli elefanti hanno un grande senso di solidarietà e vivono principalmente in gruppo: il resto del branco è sempre pronto ad aiutare l’elefante in difficoltà. Inoltre si trasmettono a vicenda informazioni utili per la loro vita. Per esempio in Kenya gli elefanti che non sono mai stati attaccati, grazie ad altri elefanti sanno distinguere i cacciatori dai semplici contadini.

Anche le mamme si aiutano tra loro. Quando un cucciolo di elefante perde la propria mamma, viene adottato dalla sorella maggiore o dalla mamma di un altro branco di elefanti. 👩‍👧‍👦

Il fatto che gli elefanti abbiano un’ottima memoria non è soltanto un modo di dire.

E’ successo che un elefante dopo 12 anni ha riconosciuto la sua addestratrice! 🧠

Grazie alla sua ottima memoria l’elefante ha il significato di forza, saggezza, potenza e persino portafortuna: avere l’immagine del possente animale africano con la proboscide alzata era e un segnale chiaro di fortuna che sta arrivando.

Nel suo “Bestiario”, Leonardo da Vinci lo descrive come l’animale sacro e possente per eccellenza. 🛕

 Purtroppo, anche gli elefanti considerati una specie minacciata! ⚠️ Nonostante la chiusura nel 1989 del mercato internazionale dell’avorio, esiste oggi un mercato nero dell’avorio, tra le cause principali della scomparsa dell’elefante. Si aggiungono forme di bracconaggio che utilizzano strumenti tecnologici e armi micidiali per sterminare gli elefanti e finanziare con la vendita dell’avorio le guerre locali. Infine, anche in questo caso la deforestazione e l’estensione dell’agricoltura rendono ogni anno più inagibili zone appartenute da sempre a questi splendidi mammiferi che ora sono in via di estinzione. 🌳