Tutto il nostro cotone è coltivato con metodi organici che eliminano l'uso di pesticidi sintetici, erbicidi e semi OGM

Perchè

Il cotone biologico si trova in tutto, dall'abbigliamento, calzature e arredamento per la casa (asciugamani, accappatoi, lenzuola, coperte, biancheria da letto), ai prodotti per bambini (abbigliamento, giocattoli, pannolini), articoli per la cura della persona (prodotti sanitari, dischetti struccanti , batuffoli di cotone e tamponi per le orecchie), e persino articoli di cancelleria e biglietti per appunti.

Quando abbiamo esaminato con attenzione le fibre per la realizzazione dei nostri tessuti allo scopo di determinarne l'impatto sull'ambiente, ci immaginavamo che il cotone fosse "puro" e "naturale", visto che proviene da una pianta.

Avevamo ragione solo sulla pianta. La verità è che c'è poco di puro o naturale nel cotone quando viene coltivato in modo tradizionale.

Gli studi agli inizi degli anni 90' che hanno coinvolto le catene di produzione del cotone negli Stati Uniti hanno rivelato che il 10% di tutti i prodotti chimici agricoli negli Stati Uniti veniva impiegato proprio per la produzione del cotone, la cui coltivazione occupava solo l'1% dei terreni agricoli.

Ogni anno, sui campi di cotone coltivati in modo tradizionale nella sola California venivano riversate oltre 3000 tonnellate di sostanze chimiche. La ricerca ha mostrato che l'impiego estensivo ed intensivo di fertilizzanti sintetici, additivi, sostanze defolianti e altri composti arreca un danno enorme a suolo, acqua, aria e ad innumerevoli esseri viventi.

L'alternativa a questo scenario consiste nell'eliminare l'uso di sostanze chimiche sintetiche e utilizzare invece cotone coltivato biologicamente.

Scopri i nostri prodotti 

 

Cosa bisogna conoscere del cotone organico 

 

Modello per il futuro

Entro il 2025, due terzi della popolazione mondiale potrebbero dover affrontare carenze idriche.

Ma il cotone biologico è alimentato per l'80% dalla pioggia, il che riduce la pressione sulle fonti d'acqua locali.

L'assenza di sostanze chimiche significa anche che l'acqua è più pulita e sicura.

Il cotone viene spesso coltivato in aree con scarsità d'acqua utilizzando l'irrigazione e occorrono 2.700 litri d'acqua per realizzare una t-shirt di cotone convenzionale.

 

Puoi fare la differenza

Prendersi cura del mondo e delle persone con cui lo condividiamo è una scelta di vita.

La scelta del cotone biologico fa parte di questa scelta. Nel 2015, a livello globale sono state prodotte 26 milioni di tonnellate di cotone, la maggior parte delle quali per l'industria dell'abbigliamento.
Il cotone biologico costituisce meno dell'1% di questo.

Scegliendo il cotone biologico rispetto a quello convenzionale hai il potere d'acquisto di influenzare i marchi, i produttori e persino gli agricoltori.

 

Prezzo giusto per la sostenibilità

Quando acquisti cotone biologico, investi nella conservazione dell'acqua, nell'aria più pulita, nel suolo migliore e nei mezzi di sussistenza degli agricoltori.

Il prezzo del cotone biologico è quindi a volte, ma non sempre, più alto. Tuttavia, con l'aumento della domanda, saranno disponibili più scelte.

 

Riduce l'impatto ambientale

Nella coltivazione del cotone biologico non vengono utilizzate sostanze chimiche tossiche.

Non danneggia il suolo, ha un impatto minore sull'aria e utilizza l'88% in meno di acqua e il 62% in meno di energia.

Il cotone convenzionale utilizza circa il 16% degli insetticidi del mondo e il 7% dei pesticidi.

 

Impatta sul nostro sistema alimentare

Il cotone biologico viene coltivato da semi di cotone biologico.

L'olio di semi di cotone viene utilizzato in una varietà di prodotti alimentari come biscotti, patatine e olio vegetale e viene anche somministrato al bestiame.

Quindi, mentre la fibra di cotone non è qualcosa che mettiamo nel nostro corpo, il sottoprodotto può farsi strada nella nostra dieta.

 

Promuove un lavoro sicuro e migliori mezzi di sussistenza

La coltivazione del cotone biologico protegge gli agricoltori e le loro famiglie.

Non sono esposti a sostanze chimiche tossiche sul campo o attraverso la loro fornitura di cibo e acqua.

Significa anche che gli agricoltori coltivano più di un raccolto che integra il loro cibo e il loro reddito.

 

 

Se è certificato secondo uno standard biologico puoi essere certo che è biologico...

Solo perché un capo è etichettato come verde, sostenibile o eco-compatibile non lo rende biologico.

L'abbigliamento in cotone è biologico solo se è certificato secondo uno standard di cotone biologico.OCS (Organic Content Standard) fornisce la garanzia di terze parti che il contenuto organico nei tuoi vestiti può essere ricondotto alla fonte, mentre GOTS (Global Organic Textile Standard) traccia il contenuto organico nei tuoi vestiti e garantisce che venga elaborato socialmente e in modo sostenibile.

 

I nostri risultati 

Thuja utilizza esclusivamente cotone organico al 100% sin da quando è stata fondata. Successivamente, abbiamo anche iniziato a utilizzare cotone riciclato, cotone in conversione e cotone del programma pilota con certificazione Organica e Rigenerativa (ROC).

Gli agricoltori che coltivano il loro cotone senza utilizzare sostanze chimiche nocive riducono la loro dipendenza da grandi aziende agrochimiche, come Bayer-Monsanto e Syngenta, e riducono l'esposizione dei lavoratori agricoli a composti potenzialmente tossici e cancerogeni.

Il cotone coltivato biologicamente sfrutta soluzioni nel rispetto della natura e dell'ambiente per limitare l'uso di pesticidi e migliorare la qualità del terreno invece di utilizzare l'abituale mescolanza di pesticidi, erbicidi, sostanze defolianti, fertilizzanti sintetici e semi OGM che caratterizzano la tradizionale coltivazione del cotone.

Questi metodi supportano la biodiversità e mantengono gli ecosistemi in salute, migliorano la qualità del terreno e spesso impiegano minori quantitativi d'acqua.

Rispetto al cotone convenzionale, è stata constata una riduzione del 45% di emissioni di CO2 e una riduzione dell'87% di consumo di acqua con la diffusione dell'utilizzo di cotone organico.

 

 

L’idea di Thuja nasce dal nostro amore per il pianeta e i suoi animali, ormai da anni parliamo dei disastri naturali e di come la fauna e la flora vengano deteriorate anno dopo anno per colpa delle industrie, siamo consapevoli dei problemi relativi alla “fast fashion” e dell’inquinamento che causa.

Noi vogliamo essere un “ethical antidote”, antidoto etico, perché il nostro obbiettivo è quello di dare visibilità e fondi alle associazioni che si occupano di salvaguardare il nostro pianeta, tramite la vendita di prodotti di abbigliamento in materiale organico certificato o riciclato.

I nostri prodotti oltre ad essere certificati sono ricamati con fili biologici e spediti in packaging sostenibile.

  • Pochette organica basic

    Prezzo di listino Da €18,00 EUR
    Prezzo di listino Prezzo di vendita Da €18,00 EUR
    Pochette organica basic
    Esaurito
  • Backpack morbido basic

    Prezzo di listino €25,00 EUR
    Prezzo di listino Prezzo di vendita €25,00 EUR
    Backpack morbido basic
    Esaurito
  • Felpa girocollo basic

    Prezzo di listino €35,00 EUR
    Prezzo di listino Prezzo di vendita €35,00 EUR
    Felpa girocollo basic
    Esaurito
  • Felpa con cappuccio basic

    Prezzo di listino €43,00 EUR
    Prezzo di listino Prezzo di vendita €43,00 EUR
    Felpa con cappuccio basic
    Esaurito
  • Cappellino basic

    Prezzo di listino €15,00 EUR
    Prezzo di listino Prezzo di vendita €15,00 EUR
    Cappellino basic
  • Borsa a rete basic

    Prezzo di listino €12,00 EUR
    Prezzo di listino Prezzo di vendita €12,00 EUR
    Borsa a rete basic
    Esaurito
  • Borsa organica basic

    Prezzo di listino €20,00 EUR
    Prezzo di listino Prezzo di vendita €20,00 EUR
    Borsa organica basic
    Esaurito
  • T-shirt organica essential

    Prezzo di listino €15,00 EUR
    Prezzo di listino Prezzo di vendita €15,00 EUR
    T-shirt organica essential
1 di 8